lunedì 18 settembre 2017

Si, sensibile naturale


Si, sensibile naturale

Scivolare acque fresche
Caldo sole
velato da spruzzi di nuvole
cavalca un vento gentile
che sfiora come dita lente dell’amante
il mio corpo
disteso
sopra rocce levigate
Nessun altro ora in quest’angolo d’immenso
mentre fulmini di pesciolini
scorrono la vita vicino a onde perpetue e circolari.

Ancona, Quadrato 18 settembre 2017

poesia e foto da telefonino Marco Ziglioli





mercoledì 13 settembre 2017

Osservando il mare ascolto pensieri



Osservando il mare ascolto pensieri.

Il mare affascina, ammalia, rilassa, scuote e rallenta.
Guardarlo e pensare che lui fa quello: fa il mare.
Ha un grande coraggio ed è sicuro di sé.
Fa ciò che gli pare.
A volte è così irrequieto che ha bisogno d’infrangersi contro le rocce.
Quasi gli stia stretto lo spazio in cui vive.
Il mare è equo e molto generoso: si concede a tutti.
Salta come un delfino felice.
Ha bisogno di farsi notare. Trasmette forza ed integrità.
Se non ci fosse la forza di gravità starebbe in cielo.
Forse già si trova lì e noi lo guardiamo dall’alto.
Una cosa è certa: è affascinante.
Perché ti affascina?
Zompa sulle rocce e non riesce a sostare.
Hai presente quando cerchi di scavalcare un muro troppo alto? Si torna sempre giù.
Ma non si arrende mai.
Si quieta solo quando è stanco.
Chissà perché lo fa. E’ una reazione ad una relazione?
A ben guardare, del mare, si riposa sulle rocce per un po’ finchè non evapora e ritorna.
Quindi c’è del mare che aiuta dell’altro mare a sdraiarsi per un po’ sulle rocce.
Prima o poi tutto il mare riuscirà a riposarsi.
Quello più stremato troverà delle rocce con degl’ incavi più profondi. Lo sforzo è stato estenuante.
Il mare si offre agli sguardi.
Dona passaggi, cibo e refrigerio.
Ed ora prova ad esprimere con una foto ciò che il mare ti trasmette.


Ancona, il Quadrato mercoledì 13 settembre 2017

scritto al Quadrato e foto a Mezzavalle Marco Ziglioli


mercoledì 6 settembre 2017

AtTingere Ricordi


AtTingere ricordi


Imprimo
suoni a riccioli
piroette di schiuma salata
scintillante
anelano inerpicarsi
su timide rocce
sporgenti verso l’orizzonte
Sbatter d’ali
sorvolano
tiepidi spazi aerei
Gamme cromatiche di base blu
non trovano pace
Svilupperò quest’immagine sonora
quando di un grigio colore sarà l’aria
Meglio stamparla
tenerla nel taschino
vicino al cuore.


Ancona - Grotta Azzurra, martedì 5 settembre 2017


mercoledì 26 luglio 2017

Punto


Punto

Una nuova frase
da scrivere
Sempre di vita si parla
Di senso
di sensi
dissensi
consensi
assenze
presenti
mancanti
risonanti
Aspetta però: perché assenze?
Meglio pensarle come momenti vissuti
battute musicali
Vite sinfoniche
con un massimo culmine
variazioni del tema
Fasi del vivere
La sensibile sospesa sempre
è meglio
Poi si posa
lasciando alle spalle
note tra melodie e armonie
dai tratti minori e stridenti
dirompenti all’improvviso appaiono
ardenti per spegnersi in acque limpide
Punto

Ancona domenica 23 luglio 2017

Marco Ziglioli

venerdì 7 luglio 2017

Quadrato in circolo


Quadrato in circolo

Liberarsi da pensieri
acqua fresca di suoni Omerici
Un leggero vociare
aggrada e spinge lo sguardo
sulla morbida scogliera al sapore di latte
Curve che schiumano immergendosi
per poi riaffiorare giovani e brune.


Ancona, giovedì 6 luglio 2017 ore 11 anzi no mezzodì

MZ

mercoledì 21 giugno 2017


Verso Bologna

Sto lasciando il mare e seppur per una sola giornata gia mi manca vedendolo scivolare dal finestrino.
Penso che sarà solo per poche ore.
Anche il verde fosco sul lato opposto aumenta di velocità.
Del resto era un mio sogno e ne ero sicuro che si sarebbe avverato.

Sabato 17 giugno 2017 verso Bologna

MZ